Ho sentito dire che gli specchi in camere da letto non vanno bene. E’ vero o è una leggenda metropolitana?

Non è una leggenda metropolitana. Secondo il Feng Shui gli specchi in camera non vanno bene.

Ci sono persone che di fronte ad un armadio a specchio dormono tutta la notte, ma quando si svegliano sono stanchi e spossati.

Perché?

I corpi hanno un’aura, un “alone” di energia colorata che li circonda, visibile solo ad occhi allenati.

Come riflettono la luce, gli specchi riflettono anche l’energia che emaniamo. Come una pallina da ping pong l’energia rimbalza in tutte le direzioni. Questo tam tam energetico può disturbare il sonno.

Non vorrei rinunciare agli specchi in camera… E se sono piccoli?

Gli specchi in camera da letto possono essere collocati in un punto in cui non si rifletta l’immagine di chi dorme. Dovrebbero avere dimensioni tali da permettere a chi vi si riflette, di vedere l’intera figura. A volte una soluzione del genere potrebbe non piacere. Per come la vediamo io e il Feng Shui, è un modo per avere più consapevolezza di sé.

Ora che hai capito quali possono essere le soluzioni del Feng Shui per gli specchi in camera,  puoi provare a coprirli con dei teli per qualche notte.

Senti che cosa mi hanno scritto in una mail di qualche giorno fa: “Ho cominciato col coprire gli specchi e quando mi sveglio mi sento molto meglio…

E tu? Non vorrai mica smentirmi adesso?

Poi, come sempre, sai che sono a disposizione per approfondimenti