Rectangular Wooden Frame Mirror

Ho sentito dire che gli specchi in camere da letto non vanno bene. E’ vero o è una leggenda metropolitana?

Non è una leggenda. Secondo il Feng Shui gli specchi in camera non vanno bene.

Ci sono persone che di fronte ad un armadio a specchio dormono tutta la notte, ma quando si svegliano sono stanchi e spossati.

Perché?

I corpi hanno un’aura, un “alone” di energia colorata che li circonda, visibile solo ad occhi allenati.

Come riflettono la luce, gli specchi riflettono anche l’energia che emaniamo. Come una pallina da ping pong l’energia rimbalza tutta la notte riflettendosi in tutte le direzioni. Questo tam tam energetico può disturbare il sonno.

Non vorrei rinunciare agli specchi in camera… E se sono piccoli?

Non necessariamente devi rinunciarvi. Posiziona gli specchi in camera in un punto in cui non si rifletta l’immagine di chi dorme, ma sceglili di dimensioni tali da permettere di vedere l’intera figura. La camera da letto + la stanza riservata al riposo e all’intimità, nelle quali rientrano la consapevolezza e il rispetto per se stessi. Secondo il Feng Shui, uno specchio che riflette la propria immagine intera, concorre a migliorare la consapevolezza di sé.

Un buona posizione per gli specchi in camera è sulle pareti laterali rispetto al letto, oltre la pediera. Oppure all’interno delle ante degli armadi. Va bene anche uno specchio appoggiato a terra, sulla parete della testiera del letto.

Come mi hai suggerito, ho cominciato col coprire gli specchi e quando mi sveglio mi sento molto meglio.

Ora che hai capito quali possono essere le soluzioni del Feng Shui per gli specchi in camera, se ti trovi con uno specchio sopra al comò, di fronte al letto o se hai l’armadio a specchio, prova a coprirli con dei teli per qualche notte.

Se non sai come fare ad avere uno specchio in camera e vuoi rispettare le regole del feng shui per migliorare la qualità del tuo sonno e dormire meglio, contattami.