Che cosa ha lei più di me?

Perché lui l’ha trovato un lavoro? La mia stabilità economica è solo un ricordo lontano. Ho perso tutta la fiducia.

Sto male perché non capisco come mai, nonostante la crisi, ci sono persone che riescono a mantenere un equilibrio invidiabile.  Io continuo a vacillare.

Come faccio a venirne fuori?

Un attimo. Hai mai osservato come sono i tuoi pensieri?

Vediamo.

Nell’articolo “Stimoli per pensieri positivi”, a chi mi ha chiesto “Che cosa posso mettere in casa e che cosa è meglio evitare per stimolare pensieri positivi?” ho consigliato di fare un esercizio, prima di tutto. Serve a mettere ordine tra i pensieri.

Sì, perché lo sai che i pensieri generano azioni, non è vero? Forse non sai che se tra i tuoi pensieri c’è disordine e corrono come una saetta schiantandosi in ogni dove, diventa davvero molto faticoso ottenere ciò che vuoi.

Aspetta. Tu vuoi stare meglio, non è vero? Schiodarti da questa situazione d’immobilità, è quello che vuoi, giusto?

Quello che non sai forse, è che i pensieri possono essere stimolati con alcuni cambiamenti al tuo ambiente, fatti a proposito. Molto probabilmente ti sarà capitato di leggere che i colori possono influenzare gli umori, per esempio, ma anche la concentrazione, il rendimento. Possono trasmettere energie diverse in base alla frequenza di vibrazione che emanano.

Secondo il Feng Shui, ogni colore, forma e materiale, è riconducibile a cinque elementi presenti in natura: Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua.

In questo post ti dirò tutto quello che posso a proposito di emozioni, pensieri, sensazioni e azioni connessi all’elemento Terra.

La settimana scorsa, al corso “Come creare ambienti specchio dell’anima”, abbiamo fatto insieme un esercizio. Desideravo che in quel momento i partecipanti prendessero consapevolezza delle diverse percezioni connesse all’ascolto dell’energia terrestre, in modo che potessero comprendere, in pratica, che cosa introdurre in casa propria, al fine di fare fluire l’energia in modo scorrevole così da generare pensieri positivi.

Dai che lo rifacciamo insieme.

Levati le scarpe, alzati in piedi e prendi contatto con il pavimento. Chiudi gli occhi. Fai tre respiri profondi. Fa arrivare l’aria fino in fondo alla pancia e poi espira. Ora focalizza l’attenzione nel punto in cui i piedi toccano terra. E ascolta.

Radicamento e presenza a me stesso.

Stabilità e vibrazioni che salgono lungo le gambe fino al bacino.

Accoglienza e fiducia.

Equilibrio, solidità e fermezza.

Sono alcune delle riflessioni condivise dopo avere fatto l’esercizio.

Quando hai bisogno di richiamare queste qualità, puoi intervenire nell’ambiente che ti circonda. In cucina, in camera, nel luogo di lavoro. Gli ambienti nei quali trascorri la maggior parte del tuo tempo sono i più importanti.

E’ ovvio che in un post non possa trasmettere tutta la mia conoscenza, in ogni caso prova a sperimentare da solo l’effetto di introdurre nel tuo ambiente “un po’ di Terra”, prendendo spunto da quest’ambiente che ne rievoca in tutto e per tutto la sua energia.

Queste foto sono state scattate in occasione dell’allestimento della “Casa dei cinque elementi del benessere” che ho curato al Benè Expo di Vicenza, dove è stato creato uno spazio a forma pentagonale, all’interno del quale i visitatori hanno compiuto un percorso multisensoriale sviluppato seguendo la teoria dei cinque elementi.

E’ chiaro che più è specifico il richiamo, più saranno precisi i pensieri che ne scaturiranno. Il Feng Shui è molto preciso. Quello che posso fare ora per aiutarti a a centrare l’obiettivo di avere pensieri positivi di stabilità, fiducia, sicurezza, equilibrio, accoglienza… è farti osservare questa tabella nella quale potrai trovare molte informazioni associate all’energia della Terra.

Terra è anche l’elemento più presente nei nostri ambienti, basti pensare che gli edifici siano fatti per la gran parte con i suoi derivati: mattoni, cemento, sabbie, pietre, marmi, pavimenti ceramici…  in alcune situazioni però, il materiale è deprivato della sua energia, snaturato, perché ne è modificato il colore naturale o attribuita una forma che non gli appartiene.

Se hai un pavimento ceramico bianco, anche se formato da mattonelle quadrate, non risuonerà alla sola vibrazione dell’elemento terra. Il bianco è il colore associato al metallo, pertanto l’energia del tuo pavimento miscela qualità energetiche differenti. In questi casi può rivelarsi utile o necessario richiamare l’energia della Terra facendo alcuni interventi a proposito.

Colori, materiali e forme agiscono a livello inconscio fino a quando non diventi conscio dei pensieri che generano e quali risultati ti fanno ottenere nella vita. Quando gli oggetti che scegli hanno forma e colore coerenti, l’energia diventa ancora più potente. Solo così aumenterà la capacità di stimolare pensieri positivi potenti.

Chiaro che in un blog non riesco a trasmettere tutto, proprio tutto. E che vedere il tuo ambiente in foto o dal vero aumenterebbe l’efficacia dei miei consigli, ma in ogni caso troverai degli spunti utili per mettere alla prova i miei consigli.

Il prossimo appuntamento è per mercoledì, quando ti spiegherò come puoi stimolare pensieri illuminanti e dinamici attraverso l’evocazione dell’energia del Fuoco.

Ora che hai capito che puoi modificare l’ambiente in base ai pensieri che desideri stimolare e a ciò che vuoi si faccia presenza nella tua vita, puoi scegliere da che cosa farti circondare.