Un albero pianta le radici in profondità, in una parte della Terra non visibile agli occhi, per riuscire a sostenere tutto ciò che da essa emerge. Vedere un albero rigoglioso in un ambiente naturale e, magari, abbracciarlo, può provocare emozioni forti. Immagina una quercia secolare, per esempio.

In un periodo della vita in cui mi sentivo oppressa, ostacolata, incapace di evolvermi e di progredire, sentivo forte il bisogno di passeggiare nei boschi e abbracciare gli alberi. Solo in seguito, quando ho intrapreso gli studi di feng shui, ho compreso il motivo di questa attrazione e cominciato a usare in modo consapevole questa disciplina antica e l’energia degli elementi naturali  – acqua, legno, fuoco, terra, metallo – allo scopo di raggiungere i miei obiettivi.

Nonostante nel ciclo di trasformazione dei cinque elementi si parli di Legno, all’origine del feng shui – circa quattromila  anni fa – l’albero occupava il suo posto.

L’energia dell’albero (legno) è:

fiorente come la primavera;

vitale come l’alba;

espansiva come lo sbocciare di una gemma;

fresca come l’entusiasmo di un inizio;

dinamica come la vita che si rinnova dando vita a vita;

♣ fragorosa come un tuono e dirompente come un germoglio.

Vorresti avanzare, progredire, sviluppare le tue capacità, espandere la tua conoscenza ma ti senti bloccato? 

Ora ti spiego come arredare le tue stanze e sfruttare l’energia del legno per raggiungere i tuoi obiettivi.
Leggi ancora