E’ vero. La primavera non si è ancora affermata. I colori ci hanno riempito gli occhi, i profumi, inebriato i sensi, i cinguettii di prima mattina si fanno sentire allegri, ma al primo nuvolone che arriva a nascondere il sole per qualche ora, torna la voglia di coprirsi di più. L’inverno però è passato e la voglia di cambiare aria – vestiti, trucco, abitudini, ambienti.. – bussa forte alle porte.

Le prime pianticelle sono state pianatate ma probabilmente non ti sei ancora messo a imbiancare casa. Stai pensando a quali colori scegliere per te. Sfogli riviste, cerchi nel web, chiedi consigli. Per l’ufficio quasi sicuramente aspetterai le vacanze estive.

Come creare ambienti armoniosi con l’uso del colore e come tinteggiarli con i colori della natura, l’ho detto pochi post fa.

I colori sono moltissimi e sai che per i prossimi quattro-cinque anni, almeno, non cambierai più. Ti sarà già capitato di trovarti davanti a una mazzetta colori – di solito ne contengono qualche centinaio – e chiederti:

E adesso, che colori scelgo?

 

 

Con questa infografica ti presento il significato dei colori secondo il feng shui.

 

Probabilmente avrai trovato qualche differenza rispetto ai significati della psicologia del colore e ti starai chiedendo se le possibilità di scelta siano limitate a questi venticinque colori.

No. L’infografica è un punto di partenza. Una linea guida, una bussola per orientarti al meglio.

Per i miei clienti faccio uno studio del colore nel quale prendo in considerazione l’ambiente nel suo complesso: pavimenti, rivestimenti, arredi, illuminazione e tinte murali.

Considerando che queste ultime occupano la gran parte delle superfici di un ambiente, scegliere il colore che più si armonizza con il tuo modo d’essere, sarà un passo importante da fare in una fase di rinnovamento o tinteggiatura ex-novo.

Partendo dal presupposto che il feng shui si basa sul ciclo dei cinque elementi e usa forme, colori e materiali per progettare ambienti che siano in sintonia con chi li abita, quest’infografica ti aiuterà a scegliere i colori in base alle tue emozioni, i tuoi obiettivi, i tuoi gusti.

Ora che sai quali sono i colori che ti risuonano dentro, potrai trasformare ambienti in spazi dell’anima.