Oggi nel mio blog, il terzo appuntamento con il Wedding Design.

Io e Claudia Carbonara, architetto, wedding planner e designer, stiamo lavorando con entusiasmo al nostro progetto Due architetti, quattro mani e cinque elementi per il giorno più bello della tua vita.

Nel giorno più bello della mia vita tutto dovrà essere perfetto. L’ambiente che mi circonda dovrà essere tutt’uno con me e mio marito.

Ci sono talmente tante proposte in giro… E se sbagliamo? E se quello che ci attrae tanto poi non rappresenta il nostro modo di essere?”

E’ vero! Nel giorno delle nozze non puoi sbagliare! Vuoi che tutti stiano bene. Desideri che rimanga il tuo ricordo più bello ed esclusivo.

Probabilmente anche tu ti sarai posta domande come queste. La paura di sbagliare, di essere banale, di non lasciare un bel ricordo ai tuoi invitati, i dubbi sugli abbinamenti, le curiosità sulle ultime tendenze

Il fatto di aiutarti a risolvere tutti questi problemi è la ragione per cui abbiamo messo insieme il feng shui, una disciplina orientale conosciuta come l’arte di disporre lo spazio e incentrata sull’energia degli elementi naturali – legno, fuoco, terra, metallo e acqua – ed espressa nelle forme, nei materiali e nei colori, con il wedding design.

Eccoci arrivati al terzo appuntamento, con un elemento che per noi occidentali è insolito, ma che trovo estremamente affascinante. Il metallo. Devo dire che i colori e le suggestioni legati a questo elemento rappresentano un trend non solo nell’ambito wedding, ma anche in quello dell’interior design e della moda.

Chissà a quale elemento appartengono alcuni grandi designer e stilisti? Secondo me si potrebbe capire molto del loro lavoro approfondendo questo aspetto.

Secondo il Feng Shui, disciplina che si estende fino all’astrologia orientale, ogni personalità rientra in una delle nove categorie stabilite dalla data di nascita. Le nove personalità corrispondono a uno dei cinque elementi, definendosi in base al numero GUA, risultante da un calcolo matematico. A esso corrispondono attitudini peculiari che possono essere esaltate grazie all’impiego di forme, colori e materiali specifici.

Conoscere il tuo GUA, le tue potenzialità inespresse e sapere quali elementi possono esaltarle, è facile e gratuito. Basta un click.

Le persone che hanno Gua Metallo possono essere di due tipi. I Gua numero 7 sono rappresentati dal Lago, i numero 6 invece, portano con sé l’energia creativa del Cielo.

Per creare un ambiente in sintonia con il tuo Gua di metallo dovrai rispettare questi criteri:

·  Colori: bianco, grigio e tutti i colori dei metalli naturali (oro, argento, rame..).

·  Forme: il cerchio e la sfera

· Materiali: ovviamente i metalli, ma anche lo specchio e i materiali aventi superfici lucide o specchianti.

Parliamo quindi del metallo, un elemento che suggerisce chiarezza di idee, efficienza, organizzazione. Tutte qualità che sono fondamentali per chi vuole organizzare il proprio matrimonio. Chissà, forse le spose che hanno come elemento il metallo potrebbero essere delle brave wedding planner, che ne dici?

www.go2gurl.com

I tavoli rotondi fanno la loro splendida figura nei ricevimenti all’aperto, soprattutto se nella palette si inseriscono il color oro e il bronzo, che rallegrano un po’ il grigio-argento. Guarda in questo allestimento come è bello l’accostamento dei colori metallici, con i centrotavola di rose bianche. Supporti dorati e grandi sfere floreali, per un effetto estremamente raffinato.

www.weddingsromantique.com

Se poi vuoi lasciare di stucco gli invitati puoi prendere spunto da questo meraviglioso allestimento di Karen Tran, da cui rubare l’interpretazione del total white con tocchi argentati e cristalli e l’accostamento di rose ed orchidee.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                            

Perché non aprire la propria mente e non andare oltre i tradizionali allestimenti floreali? In questo esempio vedi il bouquet perfetto per una sposa dell’elemento metallo, sia per la forma, che per i colori e i materiali. Ovviamente se non ti piace il bouquet finto puoi far realizzare dal tuo fiorista di fiducia un bouquet pommander di rose. Sarà perfetto anche per le damigelle, che vestiranno ovviamente di grigio o di un colore che ricorda l’argento, l’oro o il bronzo.

www.cdn.trustedpartnes.com

www.envelopeliners.com

Anche per la stationery e le partecipazioni trovo che questi accostamenti cromatici e di materiali possano offrire molte piacevoli sorprese. Se siete una coppia giovane puntate sulla luce e concentratevi sula cura nel dettaglio e sui motivi decorativi per seguire con brio questo fil rouge così raffinato.

www.etsy2.com

www.mrsplanner.com

 

Il suono è una componente fondamentale dell’elemento metallo, quindi è l’occasione giusta per sfoderare delle scintillanti campanelle tirabaci, che riempiranno la festa di un allegro tintinnio. Per un’idea in più prova a proporre ai tuoi ospiti un guestbook di specchio dove lasciare la loro firma. Potrai poi portarlo nella vostra casa e trasformarlo in un elemento d’arredo.

www.meandyoulookbook.com

www.blog.myweddingfavors.com

 

E se ad avere l’elemento metallo è lui?

Niente paura! Questa è proprio l’occasione per sfoderare il tuo innato charme con un abito elegantissimo. E se vui una piccola rivincita, inserisci nel corteo nuziale degli elegantissimi groomsmen in grigio che accompagneranno le damigelle. L’effetto sarà molto americano ma colpirà tutti. E se la tua dolce metà non ha damigelle… beh, consolati con una meravigliosa torta che riprende tutti i punti chiave del tuo elemento.

 

 

 

 

 

Stavolta Claudia ha superato se stessa!

Sarà che l’elemento metallo richiama eleganza e charme senza riserve? Io ne rimango sempre affascinata.

La prossima, sarà la volta dell’elemento legno. Ti aspettiamo venerdì 21 febbraio.

Ora che hai capito che il tuo matrimonio può essere creato in base alla tua personalità, curato con originalità e arricchito con dettagli indimenticabili, non occorre che ti dica che i tuoi problemi diventeranno soluzioni esclusive.