Salta al contenuto

mobile icon menu
TEST: gli ambienti in cui vivi ti aiutano a raggiungere i tuoi obiettivi?
mobile icon menu
Cos'è il Feng Shui?
mobile icon menu
Gocce di Feng Shui
icon menu
TEST: gli ambienti in cui vivi ti aiutano a raggiungere i tuoi obiettivi?
icon menu
Cos'è il Feng Shui?
icon menu
Gocce di Feng Shui

Benessere

Abitare sano. È l’uomo l’antenna più sensibile alle perturbazioni energetiche dell’ambiente

Articolo scritto dall’architetto August Bagnulo, professionista dalla lunga esperienza poliedrica, spinto da curiosità fervida e vitale verso un costante aggiornamento.

Di perturbazioni energetiche si sente parlare sempre più, come di nodi di Hartamann e di Curry. Non è lo stesso per la radiestesia.

Pochi addetti ed esperti, pochi curiosi, molti scettici e tantissimi diffidenti. Eppure la radiestesia è stata da sempre nei gesti e nelle consuetudini di tutti, ha inconsapevolmente condizionato le scelte di vita del mondo vegetale, di quello animale e soprattutto dell’essere umano.

La radiestesia ha infinite applicazioni, in tutti i settori. Qui parleremo della sua applicazione in geobiologia, ossia dell’utilizzo in relazione al buon vivere dell’uomo in rapporto con il suo territorio e con gli edifici che lo ospitano, in funzione di un abitare sano.

Un esempio? Leggi ancora

Conoscere la geobiologia migliora la salute

terra_geopatie_NL copia

Articolo scritto dall’architetto August Bagnulo, professionista dalla lunga esperienza poliedrica, spinto da curiosità fervida e vitale verso un costante aggiornamento.

 

Geobiologia e geopatie sono termini usati raramente, codificati in un passato molto recente, conosciuti da pochi addetti e appassionati, poco sia dai tecnici che dai semplici utenti degli edifici in generale.

Eppure tutti noi usufruiamo costantemente delle nostre case, degli uffici, dei luoghi di lavoro in generale, degli edifici pubblici e di socializzazione, ma non ne conosciamo alcuni limiti e alcune problematiche che in essi ci possono colpire.

E quindi può stupire il comprendere che tutto questo era già noto fin dall’antichità.

Gli esseri viventi tutti ne conoscevano e ne conoscono perfettamente il significato; quasi sempre inconsapevolmente ne hanno fatto esperienza.

Tutti i generi viventi, ad esclusione dell’essere umano, hanno conservato questo antico sapere. L’uomo al contrario lo ha progressivamente perso, particolarmente negli ultimi cento anni e in modo esponenziale avvicinandosi ai giorni nostri.

Di cosa sto parlando ? Leggi ancora

Come arredare le tue stanze con il feng shui per avanzare ed evolverti

Un albero pianta le radici in profondità, in una parte della Terra non visibile agli occhi, per riuscire a sostenere tutto ciò che da essa emerge. Vedere un albero rigoglioso in un ambiente naturale e, magari, abbracciarlo, può provocare emozioni forti. Immagina una quercia secolare, per esempio.

In un periodo della vita in cui mi sentivo oppressa, ostacolata, incapace di evolvermi e di progredire, sentivo forte il bisogno di passeggiare nei boschi e abbracciare gli alberi. Solo in seguito, quando ho intrapreso gli studi di feng shui, ho compreso il motivo di questa attrazione e cominciato a usare in modo consapevole questa disciplina antica e l’energia degli elementi naturali  – acqua, legno, fuoco, terra, metallo – allo scopo di raggiungere i miei obiettivi.

Nonostante nel ciclo di trasformazione dei cinque elementi si parli di Legno, all’origine del feng shui – circa quattromila  anni fa – l’albero occupava il suo posto.

L’energia dell’albero (legno) è:

fiorente come la primavera;

vitale come l’alba;

espansiva come lo sbocciare di una gemma;

fresca come l’entusiasmo di un inizio;

dinamica come la vita che si rinnova dando vita a vita;

♣ fragorosa come un tuono e dirompente come un germoglio.

Vorresti avanzare, progredire, sviluppare le tue capacità, espandere la tua conoscenza ma ti senti bloccato? 

Ora ti spiego come arredare le tue stanze e sfruttare l’energia del legno per raggiungere i tuoi obiettivi.
Leggi ancora

Benessere, consumi ridotti e case sane. Come fare per ottenerli.

marta copy

Risparmio energetico, costruire in modo naturale, classificazione energetica degli edifici sono temi che solo negli ultimi dieci anni hanno avuto un exploit. Come se prima nessuno fosse interessato a vivere in ambienti più salubri, a concorrere alla salvaguardia del pianeta, né a spendere meno in bollette.

Negli ultimi dieci anni d’altronde, siamo in tanti ad avere cambiato approccio nei confronti di tematiche riguardanti il benessere e il costruire in modo intelligente. Siamo diventati più consapevoli? Più rispettosi di noi stessi e della natura? O forse più poveri?

Siamo  cambiati e, fortunatamente, stiamo continuando a farlo. Lo scenario nuovo offre ampie possibilità di risparmio sia sul piano energetico sia su quello economico. Nel frattempo sono nate nuove figure professionali che ci aiutano nella scelta delle soluzioni migliori, studiate ad hoc per soddisfare le esigenze individuali.

Una casa costruita o ristrutturata seguendo i consigli di professionisti del settore che guardano al benessere degli abitanti, può fare certamente la differenza in qualità della vita.

Io sono fortunata perché conosco Marta Capitello, ingegnere edile, titolare di Progetto Biocasa che fa proprio questo: aiuta le persone a ridurre i consumi privilegiando tecnologie innovative e materiali naturali. 

Oggi ho l’onore e il piacere di ospitarla nel blog Spazi Fluidi perché le materie di cui si occupa vanno a braccetto con il feng shui e l’interior design. Inoltre, abitando io stessa in un edificio colabrodo, costruito in modo irresponsabile negli anni ’80, ho per prima la curiosità di sapere quali sono le sue proposte. Leggi ancora

Festeggiamenti e gioia per i miei vent’anni da interior designer e consulente feng shui

20_primavere_15ggprima

L’ultimo mese è stato silenzioso per il blog. Le mie energie e l’impegno sono stati focalizzati sul portare avanti i lavori in corso e sull’evento “20 primavere di emozioni”, ideato per festeggiare i miei primi vent’anni di attività professionale.

A metà aprile scorso mi capitò di leggere un post su Facebook dove una ragazza, consulente informatico, parlava positivamente della sua scelta di diventare freelance, a distanza di un anno.

È molto impegnativo e c’è da correre parecchio!

Diceva.

Ma sono molto contenta della scelta che ho fatto.

Risposi istintivamente congratulandomi per la decisione presa e aggiunsi che per me, la primavera del 2015 è la ventesima da libera professionista nell’interior design e feng shui. Nel momento stesso in cui scrissi il commento presi consapevolezza di una cosa: vent’anni da freelance non sono per niente pochi ! Con un’esclamazione poco elegante ma carica di soddisfazione, tra me e me decisi che, quest’anniversario s’aveva da festeggiare.

Come sempre accade quando sento di poter realizzare qualcosa, mi misi subito in moto. Leggi ancora